WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.196' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '395' WHERE `post_id` = 27386 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

La Rustica, Verdini verso la Luiss “Una squadra ostica e che segna tanto”

verdini-set-7

Un punto in due partite per la Promozione del La Rustica, con l’aggiunta dell’eliminazione dalla Coppa Italia. Non è un momento molto brillante per la formazione di mister Daniele Paolini, reduce dal pari di domenica scorsa sul campo del Rodolfo Morandi per 1-1. «Nel primo tempo siamo andati meglio noi, passando in vantaggio col gol di Simonetta – dice il difensore centrale classe 1987 Valerio Verdini – Nella ripresa loro hanno reagito e noi abbiamo concesso sicuramente qualcosa in più. Anche se avremmo voluto vincere, è un pareggio che ci può stare per quello che si è visto in campo».

L’ex giocatore della Lepanto Marino dà un giudizio sostanzialmente positivo sull’avvio di stagione del La Rustica. «Un buon avvio, al di là dei due scivoloni casalinghi che abbiamo avuto con De Rossi e Ostiantica, anche se avremmo potuto fare qualcosa in più nonostante le lunghe assenze di Persia e capitan Spinetti. A quest’ultimo vorrei fare gli auguri visto che ieri è stato il compleanno».

Verdini si dice convinto delle possibilità stagionali della formazione capitolina. «Abbiamo un buon organico, anche se la società non ci ha messo nessuna pressione di risultato. Sono convinto, però, che questa squadra possa stare nelle posizioni di vertice della classifica e magari giocarsi un posto tra le prime tre del girone».

Domenica il gruppo di mister Paolini tornerà a giocare tra le mura amiche per affrontare la Luiss, sorprendente capolista del girone C. «Conosco De Vincenzi per averlo affrontato un paio di stagioni fa ed è un attaccante a cui prestare grande attenzione – avverte Verdini – Hanno segnato 22 gol e sono il miglior attacco del girone, un dato che deve far riflettere. In generale, credo che la formazione di Rambaudi stia dimostrando una continuità importante e l’incrocio di domenica prossima sicuramente non ci fa dormire sonni tranquilli».

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>