WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '463' WHERE `post_id` = 1095 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Eccellenza: Roccasecca – Vis Artena 2-3

ROCCASECCA – VIS ARTENA 2-3

Roccasecca: Carlino, Ricci, Cozzolino, Torrens, Padovani, Gemmiti, Corrado, Cambone P., Calcagni, Chiarlitti, Fiorillo (dal 34’ pt. Lombardi). A Disp: Mataluna, Pagliaro, Moretti, Rossini, Cambone M, Reale. All: Mancone
Vis Artena: Fortunati, Santangeli, Pomponi, Quattrocchi, Prati, Pizzuti, Rizzo, Michelangeli (dal 1’ st. Santolini), Cianni, Mancini(dal 30’ st. De Angelis), Turchetta(dal 23’ st. Innocenzi). A Disp: : Mercurio, Tocci, Sebbastiani, Simone. All: Ciardi
Arbitro: Sig. Marino di Formia
Marcatori: 27’ pt. Torrens (R), 42’ pt. Calcagni (R), 5’ st. Mancini (V), 10’ st. Pizzuti (V), 12’ st. Santolini (V).
Recupero: 1’ pt, 4’ st.
Ammoniti: Rizzo, Pizzuti, Santolini (V), Chiarlitti (R)

La partita che ogni tifoso sognerebbe di vincere. O almeno quelli della Vis Artena oggi. Una vittoria in rimonta su un campo difficilissimo che ha visto infatti le squadre al riposo sul 2-0, grazie ad un uno-due quasi immediato ad opera di Torrens e Calcagni, che siglano due gol praticamente in fotocopia, da palla inattiva. La Vis Artena rientra demolita negli spogliatoi ma è proprio li che succede qualcosa, una promessa fatta tra se stessi per riprendere in mano il match, o semplicemente, la voglia di riscatto personale di ognuno dei giocatori ospiti. Fatto sta che dopo quattro minuti della ripresa, Mancini ben servito da Cianni dopo un ottimo lavoro dal limite, calcia all’ angolino basso dove Carlino non arriva, portando i suoi sull’ 1-2.

Passano solo cinque minuti e Pizzuti, ormai un abituale del gol, corregge in rete una corta respinta di Carlino e da due passi firma il pari. Passano solo tre minuti e Santolini, classe ’96 subentrato nel secondo tempo a Michelangeli, si inventa un gol delizioso; dal limite finta su un avversario, dribbling su un altro e botta all’ incrocio dei pali opposto per il vantaggio dei suoi. Roccasecca in bambola e Vis Artena che fa la voce grossa, dato che una rimonta avvenuta fuori casa nel giro di 10 minuti farebbe diventar leone anche la pecorella più docile. Finisce così in quel di Roccasecca, dove l’ Artena si gode il secondo posto solitario e, chissà, se a Borgo Podgora non avesse avuto cinque minuti di black out…

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>