WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '685' WHERE `post_id` = 1062 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Eccellenza: Borgo Podgora- Lupa Castelli Romani 2-3

calciol

BORGO PODGORA – LUPA CASTELLI ROMANI 2-3

Borgo Podgora: Ristic, Antonelli (dal 40’ st Vona), Tullio, Cannariato, Sossai, Razzini, Martena (dal 33’ st Schiavon), Bispuri, Marchionni (dal 43’ st Pagliuca), Martellacci, Fratangeli. A disp: Salvador, Porcelli, Fiori, Palluotto. All. Sig. Paloni
Lupa Castelli Romani: Abbatini, Gordini, Colantoni, Copponi, Paolacci, Mancini M., Gamboni, Antonini (dal 25’ st Migliozzi), Pippi (dal 30’ st Traditi), Fanasca (dal 15’ st Mancinelli), Roberti. A disp: D’Orazi, Maccaroni, De Marco, Bottoni. All. Sig. Gagliarducci

Arbitro: Sig. Alessio Angiolari di Ostia Lido
Assistenti: Sig. Giacomo D’arpino di Cassino, Sig. Lorenzo Carletti di Ostia Lido
Marcatori: Fratangeli (BP) al 18’ pt, Pippi (L) al 22’ pt, Fanasca al 28’ pt, Martellacci (BP) al 16’ st, Gamboni (L) al 28’ st
Ammoniti: Cannariato, Sossai, Bispuri (BP), Gordini, Roberti, Mancinelli (L)
Note: al 13’ st espulso Abbatini (L) per fallo in area. Al 16’ st Mancinelli (L) respinge un calcio di rigore a Martellacci.

In dieci uomini dal 13’ della ripresa per l’espulsione del portiere Abbatini, la Lupa tira fuori le unghie e va a prendersi tre punti importanti a Borgo Podgora. In rete Pippi, Fanasca e Gamboni

Ci si aspettava una reazione dopo lo scivolone di Coppa, e la reazione c’è stata. A Borgo Podgora la Lupa Castelli Romani di Gagliarducci ha mostrato a tutti di avere carattere, sfoderando una prestazione da applausi e riuscendo a superare tutti gli ostacoli che ha trovato sul suo cammino nel corso dei 90 minuti. Per la trasferta in terra pontina, il tecnico castellano sceglie di schierare il giovane Abbatini tra i pali, completando il reparto difensivo con la coppia centrale Mancini-Paolacci, Colantoni a sinistra e Gordini a destra. A centrocampo torna Antonini, al quale fa compagnia il rientrante Copponi, sugli esterni spazio a Gamboni e Roberti, mentre in avanti confermata l’accoppiata che aveva steso il Cecchina, quella composta da Fanasca e Pippi. Nel primo quarto d’ora si assiste ad un vero e proprio monologo della Lupa Castelli Romani, con un Gamboni che dimostra fin da subito di essere in una giornata di grazia sfoderando una serie incredibile di cross nell’area avversaria.

Al 10’ l’esterno romano se ne va sulla destra e mette in mezzo per Roberti, sul cui tiro Pippi non riesce ad intervenire di un soffio. Al 14’ ancora Gamboni batte un calcio di punizione concesso per fallo su Antonini, nel mucchio svetta Gordini ma il pallone termina di poco fuori. Il gol sembra nell’aria, ma in pochi si aspettano che a realizzarlo siano i padroni di casa. Al 18’ è Fratangeli a trovarsi tutto solo davanti ad Abbatini e a ribadire in rete un pallone sul quale il portiere ospite arriva solo con la punta del piede, senza però evitare che finisca in rete per il vantaggio del Borgo Podgora. La Lupa ci mette un paio di minuti a riprendere in mano le redini della partita, ma ci riesce nella maniera migliore. Al 22’ è Copponi, autore di una prestazione maiuscola, a recuperare un pallone e ad involarsi sulla fascia destra dando palla a Gamboni.

Nemmeno a dirlo, il cross del numero 7 della Lupa è perfetto, e trova pronto in area Renan Pippi che non può sbagliare, realizzando la sua quarta rete stagionale in campionato. La formazione castellana continua a creare gioco, strappando applausi con una serie di azioni importanti. Il meritato raddoppio arriva al 28’, quando è ancora Gamboni a pennellare da calcio d’angolo un cross perfetto sulla testa di Fanasca, che non sbaglia e realizza il gol dell’1-2. La Lupa potrebbe dilagare, ma al 34’ si supera Ristic sul tentativo di Mirko Mancini, bravo a girare verso la porta il cross di Colantoni. Nella ripresa il Borgo Podgora alza il baricentro cercando di pervenire al pareggio, e sembra rompere gli equilibri al 13’. Bella azione di Martena, che supera la difesa ospite e si invola tutto solo in area. Abbatini in uscita non può far altro che stenderlo, ma l’arbitro Angiolari non ha dubbi: rigore per il Borgo Podgora e cartellino rosso per l’estremo difensore della Lupa. Gagliarducci toglie Fanasca e manda in campo Mancinelli, che rischia il miracolo andando a respingere il penalty di Martellacci, abile però a ribadire in rete sulla corta respinta e a siglare il 2-2. La gara sembra mettersi male per la squadra ospite, che però nel momento di difficoltà tira fuori le unghie e dimostra di non avere nessuna intenzione di limitarsi a difendere il pareggio, riversandosi in avanti. Nonostante l’inferiorità numerica, infatti, la Lupa ci prova e trova il terzo gol al 28’.

Azione di forza di Colantoni, sponda di Pippi e destro di Gamboni, che mette la ciliegina sulla torta di una prestazione personale da 10 e lode. Nell’ultimo quarto d’ora la Lupa limita nella maniera migliore i tentativi degli avversari; dopo aver gettato nella mischia Migliozzi, Gagliarducci blinda il centrocampo inserendo Traditi al posto di Pippi, e le misure del tecnico castellano ottengono l’effetto sperato: la sua squadra disputa un finale di gara di sacrificio, vanificando i tentativi dei padroni di casa e riuscendo a conquistare tre punti importanti. Tre punti che fanno bene alla classifica e al morale, dimostrando allo stesso tempo a chi aveva qualche dubbio che questo gruppo non ha solo qualità tecniche importanti e nomi blasonati a sua disposizione, ma anche carattere, grinta e voglia di vincere, doti che alla lunga in queste categorie fanno la differenza.

Borgo Podgora – Lupa Castelli Romani 2-3

Borgo Podgora: Ristic, Antonelli (dal 40’ st Vona), Tullio, Cannariato, Sossai, Razzini, Martena (dal 33’ st Schiavon), Bispuri, Marchionni (dal 43’ st Pagliuca), Martellacci, Fratangeli. A disp: Salvador, Porcelli, Fiori, Palluotto. All. Sig. Paloni
Lupa Castelli Romani: Abbatini, Gordini, Colantoni, Copponi, Paolacci, Mancini M., Gamboni, Antonini (dal 25’ st Migliozzi), Pippi (dal 30’ st Traditi), Fanasca (dal 15’ st Mancinelli), Roberti. A disp: D’Orazi, Maccaroni, De Marco, Bottoni. All. Sig. Gagliarducci
Arbitro: Sig. Alessio Angiolari di Ostia Lido
Assistenti: Sig. Giacomo D’arpino di Cassino, Sig. Lorenzo Carletti di Ostia Lido
Marcatori: Fratangeli (BP) al 18’ pt, Pippi (L) al 22’ pt, Fanasca al 28’ pt, Martellacci (BP) al 16’ st, Gamboni (L) al 28’ st
Ammoniti: Cannariato, Sossai, Bispuri (BP), Gordini, Roberti, Mancinelli (L)
Note: al 13’ st espulso Abbatini (L) per fallo in area. Al 16’ st Mancinelli (L) respinge un calcio di rigore a Martellacci.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>