WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '458' WHERE `post_id` = 27425 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Cassino – Lupa Roma 1-1. Scibilia risponde a Prisco

dig

Il Cassino viene fermato sull’1-1 al Salveti dalla Lupa Roma. Un risultato deludente per gli azzurri, a fine gara contestati dai tifosi che chiedono maggiore impegno alla squadra di Urbano. Il tecnico di Piedimonte deve rinunciare in difesa a Nocerino e rilancia dal primo minuto Brack. Si rivede Carcione, che però si accomoda in panchina, non essendo ancora al meglio della condizione. La Lupa Roma è guidata dal campione del mondo Marco Amelia ed è reduce da un inizio di campionato poco brillante. La prima emozione dell’incontro capita sui piedi dei giocatori capitolini.

Cuscianna, toccato fallosamente al limite dell’area, si procura un interessante calcio di punizione. Sulla palla va Romeo che lascia partire un potente destro che trova pronto Palombo a un grande intervento. Sfera in angolo e sul susseguente corner non accade nulla di importante. Il Cassino pian piano prende coraggio e all’11’ passa in vantaggio. Marcheggiani dalla destra pesca in area Prisco, che di prima intenzione non sbaglia spedendo la palla alla destra di Maltempi. La Lupa Roma gioca a viso aperto senza rinunciare a proporsi in avanti. Negro dalla fascia destra mette al centro un bel suggerimento per Scibilia, ma è bravo Tomassi a toccare la palla sul fondo.

Trascorrono i minuti e i ritmi in campo non sono particolarmente alti, inizia a piovere e il campo è piuttosto viscido. Alla mezz’ora Tirelli prova a pescare in area Mannone, che sfiora soltanto di testa e l’azione sfuma. Cinque minuti più tardi è la volta di Darboe. Il centrocampista gambiano tenta la rete dell domenica dai 25 metri, ma la conclusione si perde di poco sul fondo. Al 40′ punizione per il Cassino calciata da Marcheggiani dai 30 metri, con la palla che finisce abbondantemente alta sopra la traversa.

La prima frazione si chiude con una occasione per i capitolini con Perrocchi che va via sulla destra, entra in area e lascia partire un tiro cross che non trova la deviazione vincente a rete. Nel secondo tempo i primi quindici minuti hanno pochi sussulti. La Lupa Roma prova ad essere più intraprendente con il Cassino che si difende senza troppo affanno. Gli azzurri sono superiori tecnicamente ma non riescono a imporre il loro gioco. Al 64′ grande conclusione di Marcheggiani dal limite, la palla è deviata in corner da un difensore romano. Due minuti dopo la Lupa Roma sfiora il pareggio. Cross dalla sinistra di Fe, Cuscianna prima di scontrarsi con Palombo, tocca la palla che di pochissimo si spegne sul fondo. Tre minuti dopo ancora protagonista Marcheggiani che ci prova dal limite, ma stavolta Maltempi blocca senza troppi problemi. Al 71′ buona iniziativa del nuovo entrato Tribelli, il crosso dalla destra viene intercettato da Maltempi. Un minuto dopo lo stesso Tribelli serve una palla d’oro a Marcheggiani. Il gran tiro dell’ex centravanti del Rieti viene deviato in corner dal portiere capitolino. Al minuto 80 la Lupa Roma trova la rete del pari. E’ Scibilia a sfruttare una indecisione della retroguardia azzurra, l’ennesima della stagione e a battere da pochi passi Palombo.

Il Cassino prova a tornare in vantaggio che sfiora con un gran sinistro di Tribelli, ma Maltempi si supera. Dopo cinque minuti di recupero il risultato non cambia, finisce in parità e giocatori azzurri e il tecnico Urbano finiscono nel mirino dei tifosi.

CASSINO: Palombo, Camara (58′ Zegarelli), Tomassi, Brack, Mannone, Darboe (82′ Carcione), Ricamato, Tirelli (87′ Di Sotto), Lombardi (50’Tribelli), Prisco, Marcheggiani. A disposizione Della Pietra, Gazerro, Reali, Centra, Proto. Allenatore Urbano.

LUPA ROMA: Maltempi, Perrocchi, Negro, Cacciotti, Romeo (72′ Anzini), Perrocchi, Logello, Rebecchini, Tocci (85′ Capuozzo), Cuscianna (79′ Papa), Scibilia. A disposizione Gori,Loiali, Prati, Testi. Allenatore Amelia.

Arbitro: Virgilio di Trapani.

Marcatori: 11′ Prisco, 81′ Scibilia.

Note: ammoniti Scibilia, Camara, Tirelli, Fe. Spettatori 300 circa.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>