WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '983' WHERE `post_id` = 25125 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Eretum Monterotondo – CreCas Città di Palombara 0-4

crecas

 

Il CreCas Città di Palombara continua a correre e cala il poker all’Eretum Monterotondo aggiudicandosi il derby. Ancora una goleada della squadra di Centioni, che anche in questa giornata non subisce reti, confermando la miglior difesa del girone.

Al “Fausto Cecconi” è andato in scena un match vivace, con le due compagini che si sono affrontate a viso aperto. Molto contestato l’arbitraggio da parte di dirigenti e sostenitori di casa per l’espulsione di Giustini a inizio ripresa che ha lasciato in dieci i gialloblù. Nervosismi a parte, i sabini hanno dimostrato tutto il loro carattere e la loro determinazione: il secondo posto è consolidato e il campionato si sta rivelando sempre più affascinante.

Passando alla cronaca della gara, sono proprio gli ospiti ad essere pericolosi dopo 8’, quando Passiatore lancia Pascu in profondità e il numero undici va con il mancino da posizione defilata, la palla attraversa lo specchio della porta, non entra e arriva sui piedi di Gallaccio, che spreca. 2’ più tardi il vantaggio: Abbondanza si impossessa di un pallone sulla trequarti e appoggia per Gallaccio, che allarga verso Pascu, il cui rasoterra non lascia scampo ad Alessandri e termina in rete.

Immediata la reazione dei locali al 13’, con la botta di De Marco respinta in corner da De Angelis.

A parti invertite, al 24’, Gallaccio imbeccato da Petroccia, indirizza sul secondo palo, dove Pascu non arriva per la zampata vincente.

Nel finale di tempo sono aggressivi i padroni di casa. Al 40’, in ripartenza, Palmerini mette al centro dell’area per Fratini, murato da Rulli. 3’ dopo Ranieri spizza il corner di De Marco, ma manda a lato.

Al 4’ della ripresa l’episodio che ha fatto discutere. Abbondanza, in contropiede, viene fermato da Giustini con un fallo da dietro, probabilmente considerato dal direttore di gara da ultimo uomo: per il difensore è cartellino rosso.

Sulla conseguente punizione dai 25 m, Petroccia chiama lo schema e serve un rasoterra per Gallaccio, che si sgancia dalla retroguardia avversaria e con un diagonale realizza lo 0 a 2.

Dopo il tiro di De Marco al 10’, bloccato da De Angelis, ci riprova Gallaccio al 14’ sfiorando il palo.

Nonostante la superiorità numerica, gli ospiti soffrono nei minuti successivi e al 17’ è De Angelis a compiere il miracolo sulla conclusione da distanza ravvicinata di Moronti, evitando il gol che potrebbe riaprire il match.

Ma a scacciare via le paure ci pensa la coppia gol rossoblù: uno strepitoso Pascu, servito da Cupelli sulla corsia di sinistra, la percorre tutta seminando ogni avversario e, arrivato in area, appoggia per il solitario Gallaccio, che ha tutto il tempo per prendere la mira e realizzare il tris.

La definitiva resa degli eretini al 45’: su un’azione insistita, Persichetti sradica la palla dai piedi di Ranieri sul fondo e piazza alle spalle di Alessandri. Un intervento di quest’ultimo su Rulli e un salvataggio sulla linea dopo il tiro di Persichetti scansano lo 0 a 5 al 48’.

Il CreCas festeggia i tre punti e si proietta già verso il prossimo impegno casalingo con la Pro Calcio Tor Sapienza di Di Loreto.

ERETUM MONTEROTONDO Alessandri, Tiscione, Palmerini, De Dominicis, Giustini, Ranieri, De Marco, Barbetti (20’ st Loreti), Moronti, Taverna (15’ st Giuffrida), Fratini (24’ st Fieni) PANCHINA Frera, Falanga, Luci, Caprioli ALLENATORE Malizia

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA De Angelis, Palmieri, Cupelli, Passiatore, Calabresi, Rulli, Panella (21’ st Mortaroli), Abbondanza, Gallaccio (36’ st Persichetti), Petroccia, Pascu (29’ st Dovidio) PANCHINA Zazzaro, Hrustic, Palomba, Collacchi ALLENATORE Centioni

ARBITRO De Marco di Napoli

ASSISTENTI Zezza di Ostia Lido e Ngwate di Aprilia

NOTE Allontanato al 7’ st Malizia (allenatore Eretum Monterorondo) per proteste. Espulso al 4’ st Giustini (EM) per comportamento scorretto. Ammoniti De Marco, Palmieri, Passiatore, Abbondanza. Ang. 4 – 0. Rec. 0’ pt, 6’ st.

MARCATORI Pascu 10’ pt, Gallaccio 7’ st e 23’ st, Persichetti 45’ st (C)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>