WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '412' WHERE `post_id` = 927 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Il punto della serie D: Olbia vince in rimonta sul Fondi e va in vetta

Vittoria in rimonta all’”Arnale Rosso” sul Fondi e vetta solitaria per l’Olbia; la formazione di Mauro Giorico sottp di 2 reti fino a circa 10 minuti dalla conclusione riesce a trovare nel finale addirittura la rete del successo che le consente di issarsi in solitaria in vetta alla graduatoria del girone G.
La formazione gallurese approfitta del pari del San Cesareo al “ Biagio Pirina” di Arzachena; le reti tutte nella prima frazione di gara sono state siglate: da Spano al 6’ per gli smeraldini di Alvardi e da Siclari a pochi minuti dall’intervallo per il San Cesareo che avrebbe potuto impattare già al 25’ se DE Paolis non avrebbe calciato sul palo un calcio di rigore.
Si riavvicina prepotentemente alla vetta il Terracina; i tigrotti di Guglielmo Bacci espugnano con un netto 3-0 il terreno di gioco del Porto Torres con le reti di Varchetta, Oggiano e Fava tutte reti siglate nella ripresa.
Risale la Lupa Roma vittoriosa a Maccarese con il più classico dei punteggi; per la formazione di “patron” Cerrai è il primo successo esterno con la vetta distante solo 3 punti, al Maccarese non basta il cambio di panchina, Perrotti al posto di Paris.
La sorpresa della giornata arriva da Casal del Marmo dove l’Isola Liri s’impone per 3-0 sull’Astrea trascinata da un Jukic in giornata di grazia e autore di una personale doppietta e Cardazzi nel finale rende più pesante il passivo per i capitolini di Fabrizio Carli.
Casimirri a metà ripesa sigla la rete che consente al Sora di avere la meglio sui sassaresi del Latte Dolce; per l’undici di Farris un successo importante dopo i passi falsi delle ultime giornate che l’avevano allontanata dalle posizioni che contano.
Nella zona bassa della classifica successo roboante della Cynthia; l’undici di Mario Apuzzo supera per 5-1 l’Anziolavinio offrendo una prestazione che regala ottimismo per il proseguo della stagione; al contrario la formazione di Roberto Chiappara dovrà rivedere diverse cose se non vuole ripetere gli errori commessi in un recente passato.
Pari interno per il Palestrina al cospetto del Budoni mentre il Santa Maria delle Mole esce sconfitto per 3-2 dal “Generale Porcu” di Selargius.
Male le due formazioni laziali del girone E: l’Ostia Mare si conferma formazione da trasferta ( 2 vittorie esterne) subendo la terza sconfitta consecutiva tra le mura amiche, questa volata ad espugnare via Amenduni è stata la formazione toscana della Colligiana.
Sconfitta di misura del Flaminia per mano del Montemurlo.

Alessandro Natali

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>