WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '1114' WHERE `post_id` = 707 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Cecchina Casilina (Eccellenza), Mister Conte: «Col Gaeta voglio una grande gara».

conte alfredo mister (5)

L’esordio del Cecchina Casilina in Eccellenza non è stato dei più positivi. Lo 0-2 subito sul campo della Vis Artena va riscattato al più presto. «Ci è mancata la giusta esperienza – sottolinea mister Alfredo Conte -. Abbiamo preso il primo gol su una mischia da calcio d’angolo, un difetto che avevo notato già nelle amichevoli. Nel primo tempo, comunque, siamo stati troppo “frenati”, mentre nel secondo la squadra si è espressa meglio». Gli episodi, però, non hanno favorito i capitolini. «Abbiamo sciupato un’incredibile occasione con Chiappelloni e successivamente abbiamo commesso un’altra ingenuità che ci è costata il 2-0. Sono convinto che, se il punteggio fosse rimasto in bilico, nel finale poteva accadere di tutto perchè vedevo la Vis Artena un po’ in calo». Il tecnico si è fatto sentire in settimana dai suoi ragazzi. «Ho detto loro che bisogna sposare la causa, altrimenti non si va lontano – conferma Conte -. Già dalla prossima partita contro il Gaera voglio vedere un’altra prestazione». Si giocherà domenica alle ore 11 al “De Fonseca” (che è sempre stata la “casa” del Casilina calcio), a porte chiuse. «Il fatto di non avere l’appoggio del pubblico è certamente penalizzante per una squadra giovane come la nostra – rimarca Conte -, quindi dovranno essere i giocatori più esperti del nostro gruppo a trascinare il resto della squadra. E’ vero che il Gaeta ha perso 4-1 in casa col Real Pomezia nella prima gara di campionato, ma io vorrei essere nei loro panni. I pontini puntano ad un torneo di vertice e verranno qui molto arrabbiati, quindi noi dovremo fare una grande partita». Intanto, il trio di soci composto da Helenio Organtini, Umberto Coratti e Giovanni D’Addio ha messo a disposizione del tecnico il centravanti classe 1995 Tiberi, ex Rocca di Papa Nemi. «E’ un ragazzo valido che l’anno scorso ha già giocato in questa categoria – commenta Conte -. E assieme a lui posso contare anche sull’altro attaccante Berisha (classe 1996) che dovrebbe avere dal Comitato regionale l’ok al suo tesseramento».

— Area comunicazione Casilina calcio

4 Comments

  1. massimo

    19 settembre 2013 at 19:32

    ma il mister conti come ha visto la partita ad artena?
    non un tiro in porta nel primo tenpo, il secondo solo una squadra (artena).

  2. Christian

    20 settembre 2013 at 10:36

    sono d’accordo con massimo. il Cecchina è stato surclassato. mi sembra anche che non abbia una rosa all’altezza x fare l’Eccellenza.

  3. Mauro

    21 settembre 2013 at 12:21

    Mr Conte ma come è possibile??
    Lei dice che vuole una difesa esperta e poi prende i gol su disattenzione dei suoi fedelissimi????
    I rinforzi per lei non sono i ragazzi ( pur bravi ) del 95 o 96 ma si deve chiedere se qualcuno che ha mandato via non fosse più utile alla sua causa!!!!!
    Forse il mea culpa lo dovrebbe fare insieme al suo ds e la società che ancora siete in tempo per non perdere una categoria che NON avete acquisito sul campo e FORSE non adatta all’attuale rosa che avete

  4. Fausto

    22 settembre 2013 at 12:45

    Per Mr. Conte
    Diceva che la difesa è il settore dove lei è sicuro in quanto ci mette giocatori esperti!!!!!
    Le squadre non si fanno con i nomi o con giocatori 30enni che non ce la fanno neanche a correre. La sua rosa fa ridere e chi l’ha composta e accettata ancor di più!!!!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>