WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '680' WHERE `post_id` = 157 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

LIVORNO-ROMA 0-2: BELL’INIZIO GIALLOROSSO

Daniele De Rossi gol

LIVORNO-ROMA 0-2

Livorno (5-3-1-1) Bardi; Schiattarella, Valentini, Emerson, Ceccherini, Gemiti (dal 33′ p.t. Mbaye); Luci, Duncan (dal 37′ s.t. Piccini), Greco; Belingheri (dal 14′ s.t. Dionisi); Paulinho. (Mazzoni, Aldegani, Saulo, Bernardini, Bartolini, Lambrughi, Biasci, Benassi). All. Nicola.

Roma (4-3-3) De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic (dal 38′ s.t. Taddei), De Rossi, Bradley; Florenzi (dal 26′ s.t. Marquinho), Borriello (dal 14′ s.t. Gervinho), Totti. (Lobont, Skorupski, Romagnoli, Dodo, Torosidis, Burdisso, Lamela, Tallo, Caprari). All. Garcia.

Arbitro: Massa di Imperia.

Reti: 65′ De Rossi, 67′ Florenzi.

Note: ammoniti Castan, Schiattarella e Benatia per condotta scorretta (gioco falloso). Recuperi: 1′ nel I tempo, 2′ nel II. Spettatori 12.940, incasso di 185.599 euro.

Buona la prima. La Roma passa a Livorno e dopo sei stagioni torna al successo alla prima di campionato. Garcia esordisce con un secco 2-0 in Serie A mettendo a tacere per una serata tutte le vicissitudini di mercato. Di certo é curioso che la stagione della “rivoluzione”, la terza in tre stagioni, della Roma made in U.S.A (via il d.g. Baldini, società che passa dal 60 al 69% nel controllo del club, progetto giovani che viene accantonato cedendo Marquinhos e Lamela; domani il giorno buono per l’ufficialità, n.d.r.) inizi con una vittoria firmata da due romani e romanisti: De Rossi e Florenzi. Non a caso Garcia nel post-gara ha dichiarato come il destro da fuori area di De Rossi sia un “simbolo”. I tifosi della Roma sperano di interpretarlo come il segno di una rinascita da parte del giocatore in questione e dalla squadra.

La tattica – Senza Strootman (infortunio), Jedvai (burocrazia), Destro (infortunio) e Lamela preservato per questioni di mercato, Garcia manda in campo una squadra rinnovata in difesa da Maicon, Benatia e De Sanctis, collaudata a centrocampo ed in attacco, che vede il ritorno come punta centrale di Borriello.

Il match – La Roma prende in mano da subito il pallino del gioco e Florenzi dopo 2′ calcia centrale su Bardi che riesce a parare senza problemi. La nota migliore é la prestazione di Maicon che spinge molto sulla destra riuscendo anche a trovare il tiro. Tutta un’altra camminata rispetto a Rosi e Piris. Il Livorno é tutto in una punizione di Emerson. Gara che non si sblocca, allora é Totti che prova a dare la scossa con un tiro dalla distanza a 99 km/h che sbatte sulla traversa. Il primo tempo finisce a reti bianche. Stesso copione nel secondo tempo e già dopo 1′ la Roma può passare in vantaggio con Borriello, ma l’attaccante non é in giornata. Al 19′ Florenzi, l’uomo più pericoloso dei giallorossi, é sfortunato a cogliere il palo. La Roma spinge e trova il meritato vantaggio con De Rossi che da fuori area trova il corridoio giusto e torna al gol con la maglia giallorossa dopo 15 mesi. Due minuti dopo Florenzi chiude la pratica Livorno trovando il gol dello 0-2 grazie ad un sinistro in diagonale. Tre punti, ottenuti con una buona prestazione senza subire gol (forse la vera notizia viste le ultime gare), alleggerisci pensieri. In attesa di capire come e quanto del tesoretto di oltre 50 milioni di euro ricavato dalle ultime cessioni si Osvaldo e Lamela, sarà investito per rendere competitiva la rosa.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>