WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '410' WHERE `post_id` = 27643 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Crocitto “L’Atletico 2000 è cambiato tanto ma lo spirito è sempre lo stesso”

vincenzo-crocitto

Quello delle società sportive è un mondo complesso. Ciò che si vede in campo durante il weekend è infatti solo l’apice di un lavoro che parte da lontano. Non solo dal punto di vista sportivo ma anche da quello organizzativo è importante che ogni ingranaggio si integri alla perfezione con gli altri. In casa Atletico 2000, a curare la macchina della segreteria biancorossa è il responsabile Vincenzo Crocitto:

“Questa è la quarta stagione che faccio parte della società e mi occupo della segreteria della scuola calcio e del settore agonistico. Di cambiamenti ce ne sono stati tanti com’è nella logica del calcio, la società è cresciuta tantissimo, ma ciò che non è mai mutato è lo spirito che anima il club e il nostro lavoro. Il presidente Di Curzio – continua poi Crocitto – è sempre presente e le sue indicazioni sono importanti per il nostro operato. Inoltre ho la fortuna di lavorare con una collega brava e capace come Sole Colaizzi, che in questi anni mi ha dato tanti consigli, e sicuramente il fatto di lavorare bene insieme ha favorito il fatto che tutta la macchina organizzativa funzionasse nel migliore dei modi”.

Quello della segreteria è un ambito spesso sottovalutato ma che, in realtà, contribuisce in maniera attiva e fondamentale alla vita di una realtà sportiva: “Si dice che senza le braccia, cervello e stomaco non possano funzionare. Così è anche in una società di calcio dove senza una segreteria funzionante è difficile che tutti i comparti della parte sportiva possano viaggiare a pieno regime. Il nostro è un lavoro lontano dai riflettori magari ma alla fine ci interfacciamo con tutti, genitori, atleti e staff tecnico, tutti passano per la segreteria”.

In chiusura Crocitto parla di ciò che rende speciale una realtà come quella dell’Atletico 2000: “Vengo da un percorso professionale diverso, ho lavorato in tante redazioni come giornalista ma devo dire che qui ho trovato uno spirito familiare. Quando ti trovi dentro l’Atletico 2000 è un po’ come essere in famiglia, tra pregi e difetti certo, ma hai sempre la sensazione di essere in un porto sicuro. Mi sento a casa, c’è una pacca sulla spalla quando sei in difficoltà, senti la fiducia attorno a te. In fondo è un po’ come essere a tavola con i parenti nella cena di Natale”.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>