WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.195' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '811' WHERE `post_id` = 26530 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Airone Calcio – Vis Sezze 1-0

hermada-sezze

Sconfitta che brucia per la Vis Sezze, che al “Comunale” cade nel recupero dopo una gara nella quale aveva avuto la sensazione di assoluto controllo.

AIRONE CALCIO – VIS SEZZE 1-0

AIRONE: Nasoni, Schiumarini, Ranucci, Bacchiocchi, Angelelli, Giacoia (26’ st Cipolletta), Tammaro, Celiani, Feola (9’ st Toma), Sammarco, Piccinni. A disp.: Bilancini, Cassate, Molinari, Ciciani, Vannozzi. All.: Salotti

SEZZE: Micheli, Compagno, De Santis, Miccinilli (18’ st Martelletta), Rogato, Sagna, Drogheo, Lucarini (38’ st Damiani), Coia A., Ferrari (45’ st Baklouti), Rosella. A disp.: Ciarmatore F., Ciarmatore A., Coia V., Battisti. All.: Bindi

ARBITRO: Testoni di Ciampino

Assistenti: Saccone di Albano Laziale e D’Ottavio di Roma2

MARCATORE: 48’ st Bacchiocchi

NOTE: Ammoniti: Ferrari, Piccinni, Angelelli, De Santis. Recupero: pt: 0’; st: 4’.

La prima mezzora di gara è un monologo rossoblu, con la squadra che gira bene e controlla il ritmo di gioco senza correre mai rischia, ma non fecendone correre nemmeno agli avversari. Il primo vero tiro verso la porta arriva al 33’ con Feola che di testa prova a sorprendere Micheli, che però para senza affanni. Ancora Feola da buona posizione al 35’, ma Micheli sempre attento. Al 39’ Ranucci ben servito da Tammaro prova la conclusione di sinistro e stavolta l’intervento di Micheli è provvidenziale.
Si va all’intervallo sulla 0-0, con Sezze a rammaricarsi per non aver dato continuità al suo gioco soprattutto negli ultimi sedici metri.

La ripresa si apre con i padroni di casa più intraprendenti, ma la prima occasione è della Vis Sezze, al 12’ con Rosella, che dal limite scambia con Coia e ci prova con un tocco di esterno destro non trovando il bersaglio grosso. Al 28’ occasionissima per Ferrari, che non riesce a coordinarsi tutto solo di fronte a Nasoni e vede scivolare il pallone sul fondo. Tra i 32’ e il 34’ sono fondamentali due interventi di Micheli, il primo sul sinistro dal limite di Celiani, il secondo, un vero e proprio miracolo di istinto e velocità, sul tocco ravvicinato di Piccinni. Il pericolo corso fa arretrare pericolosamente la Vis, che al 44’ rischia grosso sugli sviluppi di un contropiede dei padroni di casa.
Quando ormai la gara sembra scivolare verso un punto ciascuno, arriva la beffa: al 3’ di recupero il direttore di gara considera falloso un intervento di Sagna al limite dell’area, che tocca nettamente la palla che a sua volta colpisce Sammarco facendolo cadere a terra. Nonostante le proteste il direttore di gara assegna la punizione che Bacchiocchi trasforma in rete con un sinistro perfetto che si insacca alle spalle di Micheli e costringe i rossoblu alla sconfitta immeritata.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>