WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '454' WHERE `post_id` = 1578 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Giovanissimi Elite: Romulea-Savio 1-2

                                                                                    ROMULEA-SAVIO 1 – 2

Romulea: Damiani, Civita, Borraccino (34’ st Vivoli), Lamanna, Minelli, Salvati, Panaioli (16’ st De Marinis), Basile, Gesualdo, Sabbatini (1’ st Astrologo), Alvaro (27’ st Borelli). A disp. Papa, Babusci, Fiorio. All. Argento.
Savio: Fabiani, Sabatini, Patriarca, Tocci, Troiani, Frabotta, Biselli (27’ st Mazzoni), Di Bella, Agostini (37’ st Pasquetto), Di Palo, Carbonari (27’ st Taormina). A disp. Zomparelli, Troiano, Del Monaco, Cococcia. All. Ameli.
Arbitro: Ibe di Roma 2.
Reti: 10’ pt Troiani, 23’ pt Tocci, 37’ st Gesualdo.
Note: calci d’angolo 2-3.

ROMA – Il Savio espugna il campo Roma e balza in testa al girone B, approfittando della contemporanea sconfitta interna della Lodigiani contro l’Atletico 2000. In assenza di azioni da gol particolarmente efficaci, a risultare decisivi sono due calci piazzati battuti da Tocci nel primo tempo, con la complicità di Troiano in occasione del primo. Per il resto, gli azzurri di Ameli si limitano ad amministrare la gara, contenendo una reazione della Romulea che riesce a dare i suoi frutti quando ormai è troppo tardi.
La gara si sblocca al minuto 10. Tocci si incarica della battuta di un calcio di punizione da sinistra all’altezza della trequarti ed effettua un tiro-cross sul quale si avventa Troiani spizzando il pallone quel tanto che basta a mettere fuori causa il portiere Damiani. Il copione si ripete al 23’ con qualche variazione: da distanza ridotta, più centralmente e senza l’aiuto di Troiani, il destro di Tocci disegna una traiettoria perfetta e il pallone si insacca all’incrocio dei pali per la rete del due a zero. Una Romulea visibilmente provata dalla doppia batosta avrebbe la grande occasione per accorciare le distanze prima dell’intervallo, ma Panaioli solissimo davanti al portiere la spreca malamente ciabattando a lato un pallone che chiedeva soltanto di essere spinto in porta. Il primo tempo si chiude pertanto sullo 0-2.
Nella ripresa mister Argento prova a cambiare le carte in tavola inserendo Astrologo al posto di Sabbatini, ma prima del recupero, l’unica occasione costruita dalla Romulea è un destro rasoterra su punizione di Basile che si spegne sul fondo. Nel secondo dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro, il colpo di testa di Gesualdo accorcia le distanze e riaccende un lumicino di speranza per la Romulea, ma il tempo per pareggiare non c’è, e il Savio può festeggiare la vittoria e il primato.

Andrea Listanti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>