WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '112' WHERE `post_id` = 27825 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

Colonna: David Pinci nuovo responsabile del settore giovanile agonistico

pinci-a-sx-col-vice-presidente-cascia

 Il settore calcio del Colonna è già proiettato al futuro. Il club del presidente Simone Di Girolamo e del vice presidente Giorgio Cascia ha ufficializzato la nomina del nuovo responsabile del settore giovanile agonistico che inizierà a lavorare dal prossimo primo luglio.

Si tratta di David Pinci, dirigente che non ha bisogno di presentazioni e che è molto conosciuto sul territorio. A presentarlo è il responsabile della Scuola calcio Sergio Raponi. “Non ho mai avuto occasione di collaborare con Pinci, capiterà nella prossima stagione e viste le premesse sono certo che ci sarà una buona cooperazione tra di noi. Ora David sta concludendo il suo rapporto con l’Atletico Zagarolo dove ha svolto la medesima mansione che ricoprirà qui a Colonna, ma in precedenza è stato per dodici anni col “vecchio” San Cesareo. Una persona che può mettere a disposizione del nostro club la sua indiscutibile esperienza e che ha mostrato sin da subito tanto entusiasmo nel tuffarsi in questa nuova avventura. Indubbiamente avrà molto da lavorare sui nostri gruppi, in special modo su quello dell’Under 19 provinciale dove ci saranno diversi ragazzi che “usciranno” dalla categoria, ma ha detto che a lui piacciono le sfide e si è mostrato fiducioso sui margini di crescita del nostro settore giovanile agonistico. L’idea è quella di provare a formare selezioni per tutte le cinque categorie previste”.

Un altro dei gruppi che entrerà nella competenza di Pinci sarà quello dei 2006 che nella stagione appena conclusa hanno sostenuto l’ultimo anno nella Scuola calcio da Esordienti. “E’ un gruppo che ha dimostrato le sue qualità e che può ben figurare anche nell’agonistica – sostiene Raponi – Ci sono alcuni elementi interessanti, ma bisognerà lavorare a livello numerico per completare l’organico”. 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>