WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql669854'@'62.149.143.194' for table 'wp_postmeta']
UPDATE `wp_postmeta` SET `meta_value` = '688' WHERE `post_id` = 26199 AND `meta_key` = 'views'

calciolaziale.com

UniPomezia. Delgado suona la carica

serpentara_delgado

Al Superga è arrivata la prima sconfitta stagionale per L’Unipomezia. Una gara sfortunata per l’undici di Cangiano, che ora ha grande voglia di ripartire e riprendere il percorso momentaneamente interrotto.

Roberto Delgado, uno dei big dello spogliatoio rossoblu, ha commentato così la sfida contro il Città di Ciampino: “Quella di ieri è stata una gara sfortunata sotto tutti i punti di vista. Gli episodi, le imprecisioni sotto porta e qualche errore di troppo in fase difensiva. Tutti, dal portiere agli attaccanti, potevano e dovevano dare di più. Ora dobbiamo essere bravi a reagire, fin dagli allenamenti di domani, per riprendere il nostro cammino e tornare a vincere”.
Una gara arrivata dopo il recupero con il Cynthia, che forse aveva lasciato un po’ di stanchezza nei ragazzi di Cangiano: “Sicuramente giocare tre partite in una settimana non è facile e ci può stare aver accusato un po’ di fatica. Non vogliamo però cercare alibi, sicuramente si poteva disputare una partita diversa”. Sconfitta che però non cambia molto in termine di classifica, la prima posizione dista infatti appena due punti: “Non è successo niente. Siamo ad un passo dalla vetta e abbiamo tutte le qualità per andare a riprendercela. Siamo una grande squadra, con una grande società ed un grande staff, sicuramente ci riprenderemo quanto prima”.
Domenica ci sarà la sfida non semplice con il Real Monterotondo Scalo: “L’Unipomezia gioca ogni gara per imporre il proprio calcio. Il mister, che ritengo il più bravo della categoria, ci spinge a giocare sempre, aggredendo la gara. Sicuramente domenica lo Scalo verrà a Pomezia per aspettarci e coprire bene il campo. Noi dovremo essere paziente e giocare con la grinta necessaria per andare a vincere”.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>